Conti deposito: confronti, guida, migliori, informazioni

CONTO CORRENTE O CARTA PREPAGATA

Gestire i propi risparmi è una delle operazioni più delicate,che richiede la giusta ponderazione.Focalizzeremo l’attenzione su due metodi diversi tra l’oro ma tra i più utilizzati.

CONTO CORRENTE

L’utilizzatore recandosi in banca deposita il propio capitale,questa lo preserva fornendo in cambio una serie di servizi tra cui,accredito dello stipendio,pagamento utenze domicialiazione delle utenze domestiche ecc.
Il conto corrente può essere utilizzato anche per eseguire i pagamenti on line,qualora l’utilizzatore volesse ricevere informazioni sul modo migliore per utilizzare questo servizio può chiede maggiori delucidazioni all’istituto bancario per non incorrere in probabili truffe.E’ possible aprire il conto corrente oltre che presso l’ufficio bancario,direttamente on line scegliendo tra le banche che offrono tale opzione.Esistono 4 diversi tipi di conto corrente,di seguiti l’elenco:

– Conti ordinari
– Conti a pacchetto
– Conti di base
– Conti in convenzione

CARTA PREPAGATA

Offre la possibilità di eseguire prelivievi sotto forma di contante,pagamenti on line e presso esercizi commerciali.Naturalmente il tutto entro i limite del denaro presente sulla carta.
Per entrare in possesso di una carta prepagata non è necessario aprire un conto corrente,ma nella maggior parte dei casi l’attivazione e le ricariche potrebbero avere un costo,mentre per i pagamenti on line non sono previsti costi aggiuntivi.Questo tipo di soluzione inoltre consente la possibilità di eseguire bonifici.

CONFRONTO

L’apertura di un conto corrente può avere delle spese di apertura e gestione diverse a seconda del tipo di istituto bancario che si sceglie.Infatti lo stesso prevede dei costi fissi e variabili.
La carta prepagata invece si attiva con la spesa di pochi euro,ed i costi possono variare in proporzioni alle operazioni che vengono eseguite.
Parlando sempre della carta prepagata,la stessa essendo dotata di IBAN consente l’addebito automatico delle utenze domestiche,e rendere più sicuri i pagamenti on line.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Sommariamente abbiamo elencato le differenze,facendo un confronto tra le due diverse modalita’,informazioni dettagliate sono visulizzabili sul sito: http://migliorecontocorrente.it .

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *